Horst Völser MSc

La consulenza non abbraccia solo un unico aspetto positivo: da una parte rappresenta un punto di vista esterno, dall’altra un nuovo know-how in una prospettiva diversa rispetto a quella “aziendale” e una valutazione neutra, priva di ambizioni legate ad attività e strategie. Un buon consulente, dunque, è un interlocutore obiettivo per la direzione aziendale, capace di mettere in luce le debolezze, fornire suggerimenti migliorativi e sottolineare i punti di forza.  

Sono lieto di essere un consulente e guardo con orgoglio ai molti anni di successi professionali. A mio avviso, una buona consulenza non necessita soltanto di conoscenze tecniche, ma anche di esperienza operativa e di un punto di vista oggettivo: solo con questi presupposti può portare grandi vantaggi a entrambe le parti coinvolte. 

La mia carriera professionale è iniziata come collaboratore in un’azienda ricettiva; nel contempo cooperavo anche con l’associazione Unione Albergatori e Pubblici Esercenti (HGV) nel settore specifico della consulenza alle aziende. Il passaggio a una banca mi ha poi consentito di approfondire il mio bagaglio tecnico in tema di finanza, di conoscere “la mentalità interna di un istituto di credito”, le sue opportunità e i suoi limiti nei rapporti con le imprese. Dopo queste esperienze, nel 1992 sono passato alla consulenza. 

In tutti questi anni, ho avuto modo di comprendere la realtà economica altoatesina in tutti i suoi aspetti. I punti di forza della mia attività si concretizzano in settori quali contabilità, controlling, finanziamenti e gestione aziendale.  

Per immergermi nella quotidianità imprenditoriale e approfondirne le capacità operative, sin dall’inizio della mia attività di consulente ho sempre operato attivamente in almeno un’azienda. Negli anni, infatti, sono stato direttore di una società d’import nel campo della moda, di una cantina vini in Germania e, attualmente, sono responsabile di una tenuta vinicola, membro di svariati consigli d’amministrazione e socio di alcune imprese. 

Come relatore, da 20 anni, metto a disposizione la mia competenza a banche, aziende, associazioni ed enti pubblici. I miei seminari sono una sfida e un arricchimento personale, perché richiedono una costante preparazione sui nuovi sviluppi e tendenze. Accanto alla divulgazione delle conoscenze, l’esperienza ha un ruolo trainante nei miei seminari: la vicinanza alla prassi fornisce ai partecipanti chiarezza e idee per un miglioramento operativo. 

Negli anni tra il 2007 e il 2010, la mia formazione si è concentrata su coaching e mediazione, consentendomi di concludere con successo il Master of Science (MSc) in mediazione economica presso l’Università Alpen Adria di Graz. Entrambi questi settori, collegati alla mia esperienza nelle sfide quotidiane all’interno delle aziende, mi permettono di offrire, accanto agli aspetti specialistici, anche un supporto emotivo nelle situazioni difficili. 

Curriculum Vitae Horst Völser MSc