Mediazione

La mediazione è definita come soluzione autonoma di conflitti. Il processo della ricerca di una soluzione deve essere gestito da un mediatore professionale.

Mediazione

Si tratta di un processo, in cui un mediatore interviene quale terzo soggetto neutrale, impiegando metodologie e tecniche riconosciute per l’appianamento di una controversia e per animare un discorso. L’obiettivo è di trovare su base di una trattativa paritaria una soluzione nell’accordo di tutte le parti.

Il mediatore qualificato non prende alcuna decisione per la risoluzione del conflitto, ma deve strutturare il processo e guidare il dialogo tra le parti in modo che queste siano in grado di imboccare consapevolmente un percorso tale da portarle a una soluzione accettabile da parte di entrambe.

La mediazione è una procedura di conciliazione extragiudiziaria semplificata, che offre tutta una serie di vantaggi:

  • possibilità di una soluzione rapida, flessibile, sicura e durevole (di regola, entro sei mesi);
  • iter normalmente molto meno oneroso di un processo giudiziario;
  • nella maggior parte dei casi, offre l’opportunità di una prospettiva “congiunta”.

 

Il risultato della mediazione, se accompagnato da un mediatore formato e registrato, è immediatamente esecutivo. Questo significa che è un contratto giuridicamente vincolante e direttamente attuabile.

Richiesta

I servizi per i nostri clienti

Che si tratti dell’assistenza nell’implementazione dei progetti elaborati, di un colloquio di coaching, di formazione o di servizi di management, il cliente si colloca al centro del nostro operato e, proprio per questo motivo, la sua soddisfazione rappresenta uno dei parametri del nostro successo.

Visualizza tutto